Maledetta Vanità: diverse le iniziative accompagnano il progetto di Ert “Elias Canetti. Il secolo preso alla gola”. Il 20 ottobre appuntamento alle 17 in Piazza Mazzini e alle 19 al Teatro Storchi

In Teatro

L’autunno di ERT a Modena, quest’anno, è caratterizzato da due produzioni su testi teatrali di Elias Canetti, Premio Nobel per la letteratura nel 1981, una delle figure più rappresentative del pensiero europeo del Novecento: La commedia della vanità (regia di Claudio Longhi, dal 27 novembre al 7 dicembre al Teatro Storchi) e Nozze (regia di Lino Guanciale, dal 7 al 15 dicembre al Teatro delle Passioni).

Mentre la lettura integrale a puntate de La lingua salvata alla Biblioteca Civica “A. Delfini” giunge a compimento, ERT promuove il ciclo di appuntamenti “#Maledetta Vanità”. Nei teatri ERT a Modena, Teatro Storchi e Teatro delle Passioni, e in diversi luoghi rappresentativi della città, il progetto accompagna gli spettatori verso una conoscenza “aumentata” di Elias Canetti.

Domenica 20 ottobre, con partenza da Piazza Mazzini alle ore 17.00, “Non esiste spazio vuoto tra cielo e terra”, un itinerario tematico nei luoghi della cultura ebraica realizzato in collaborazione con “Itinerari di Architettura”, Le Città Sostenibili | Storia, Natura, Ambiente – Comune di Modena, UniMore e a cura di ERT con Matteo Al Kalak, Vanni Bulgarelli, Catia Mazzeri. Nel corso del pomeriggio letture da Elias Canetti a cura degli attori de La commedia della vanità Simone Francia e Jacopo Trebbi. Sempre domenica 20 alle ore 19.00 presso il Teatro Storchi “Riso amaro | Novecento e cultura ebraica a Modena”, una conversazione su Angelo Fortunato Formiggini con Matteo Al Kalak e Claudio Longhi. A completare la serata, gli interventi musicali a cura di Emanuela Marcante e Daniele Tonini | Il Ruggiero – Musica, Storia, Poesia.

Sabato 26 ottobre, luogo in fase di definizione, alle ore 20.00 è la volta della cena spettacolo “Il frutto del cuoco” a cura degli attori de La commedia della vanità.

Veglione di Halloween giovedì 31 ottobre a partire dalle ore 23.30 presso il Teatro delle Passioni “Vanità e Mostruosità”: degustazioni e lettura partecipata del romanzo Lo strano caso del dottor Jekyll e Mr. Hyde animano la serata più horror dell’anno.

Giovedì 7 novembre alle ore 18.00 la Bilioteca Civica “A. Delfini” ospita “Juke-Box Canetti”, la serata di “book-jockey” animata dagli attori della compagnia permanente di ERT Michele Lisi e Daniele Cavone Felicione.

Con posti limitati e a prenotazione obbligatoria, il 18, 19 e 20 novembre è possibile assistere alle prove de La commedia della vanità al Teatro Storchi mentre il 3, 4 e 5 dicembre a quelle di Nozze presso il Teatro delle Passioni. L’accesso alle prove aperte è riservato ai possessori dei biglietti per le maratone Progetto Canetti (7- 8 dicembre) o dei biglietti di entrambi gli spettacoli.

Conversando di teatro sabato 30 novembre al Teatro Storchi: alle ore 17.00 incontro aperto al pubblico con la compagnia de La commedia della vanità.

Sabato 23 novembre (luogo da definire) “Mirror Fasting Day” una giornata dedicata allo “sciopero degli specchi”, con il coinvolgimento dei cittadini e della compagnia permanente di ERT.

Chiude “#Maledetta Vanità” sabato 7 dicembre a partire dalle ore 23.00 (luogo in fase di definizione) “Maledetta Vanità Party”, festa di chiusura del progetto, con il cast de La commedia della vanità e Nozze.

Sul sito web (modena.emiliaromagnateatro.com) e sui canali social di ERT dettagli e informazioni aggiuntive.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.

Le prove aperte su prenotazione a promozione@emiliaromagnateatro.com L’accesso alle prove aperte è riservato ai possessori dei biglietti per le maratone Progetto Canetti (7- 8 dicembre) o dei biglietti di entrambi gli spettacoli.

 

info@emiliaromagnateatro.com | 059 2136011 | modena.emiliaromagnateatro.com

Mobile Sliding Menu