Alla Terramara di Montale, appuntamento di chiusura il 4 novembre con Storie di scheletri e ceneri. Ingresso gratuito

In Provincia

L[/dropcap]a programmazione del Parco archeologico della Terramara di Montale si chiude domenica 4 novembre con  ingresso gratuito a Storie di scheletri e ceneri

Dimostrazione: il microscavo “in diretta” di un’urna cineraria svela i rituali funerari di 3500 anni fa

Laboratorio: tutti a scavare per far riemergere dal terreno scheletri e urne cinerarie (consigliato 6-13 anni)

A cura di Claudio Cavazzuti

Fino al 4 novembre nell’area archeologica, sarà possibile visitare un’esposizione di reperti eccezionalmente trasferiti dalle vetrine del Museo Civico Archeologico di Modena che testimoniano il ruolo di mediazione delle terramare tra il Mediterraneo e il cuore dell’Europa durante il secondo millennio a.C.

La Terramara di Montale in via Vandelli (Nuova Estense), apre al pubblico le domeniche e i festivi fino al 4 novembre. Orari: 9.30-13.30 e 14.30-18.30 (ultimi ingressi 11.45 e 17.30). Le visite sono guidate con partenza ogni 45 minuti per gruppi di max 50 persone. Ingresso intero € 7, ridotto € 5, gratuito fino a 5 e oltre 65 anni e per tutti in tutte le prime domeniche del mese; riduzione del 50% sul biglietto presentando la Fidelity Card del Parco di Montale; con il biglietto del MuSa – Museo della Salumeria a Castelnuovo Rangone ingresso ridotto. Tel. 059 2033101 (9-12 da martedì a venerdì; 10-13 e 16-19 sabato e domenica). Programma completo e informazioni per organizzare la visita sul sito (www.parcomontale.it email museo@parcomontale.it). Facebook “parcomontale”.

 

Mobile Sliding Menu