A Villa Sorra fino al 25 giugno con la magia del Festival della Fiaba

In Provincia

Conferenze, spettacoli, performance, concerti, mostre d’arte visiva, letture di poesie e narrazioni di fiabe in voce semplice, oltre a workshop, tutti ideati ad hoc: questo e tanto altro in programma per la quarta edizione del Festival della Fiaba, al via – per due fine settimana – fino domenica 25 giugno a Villa Sorra di Castelfranco Emilia, in provincia di Modena.

Il Festival – che è ad accesso libero e gratuito mentre gli spettacoli hanno un biglietto dal costo variabile e la prenotazione obbligatoria chiamando il 392 1676111- inaugura giovedì 15 alle ore 20.00 con l’apertura, all’interno della Villa, delle mostre a cura di Andrea Saltini “Nodi”: legami di sangue, legami di cuore” – un’installazione site specific di Ersilia Sarrecchia -e “Sotto Pelle”, un’esposizione di pittura di Giulia Tondelli.

Dalle ore 21.30 va in scena – in diverse repliche fino a domenica 18 – “Opera Lieve”: un viaggio attraverso i legami di cuore e di sangue, attraverso noi stessi, i nostri incontri, il nostro esserci con uno sguardo alla ricerca di risposte, che generano domande. Uno spettacolo itinerante nel Bosco di Villa Sorra, per uno spettatore alla volta, ideato e diretto da Nicoletta Giberti, direttrice artistica del Festival della Fiaba.

Tantissime le iniziative che potrete trovare qui:  sfoglia il programma

Il Festival della Fiaba è organizzato con il sostegno del Comune di Modena e gode del Patrocinio della Regione Emilia Romagna e dei Comuni di ModenaCastelfranco EmiliaNonantola e San Cesario sul Panaro, oltre che dell’Università di Bologna, dipartimento di Scienze dell’Educazione.

Tutte le conferenze, come l’accesso al Festival, sono a ingresso gratuito, mentre gli spettacoli hanno un biglietto dal costo variabile e la cui prenotazione è obbligatoria chiamando il numero 392 1676111.

 Per informazioni, costi degli spettacoli e dettagli sul programma: www.festivaldellafiaba.com

Mobile Sliding Menu